Il 14 giugno esce "Per lanciarsi dalle stelle" il nuovo romanzo dell'autrice lucchese Chiara Parenti

In tutte le librerie e negli store online

| Categoria: Personaggi
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Fare i conti con le proprie paure più profonde. È questa la sfida di Sole, una ragazza piena di timori e insicurezze, protagonista di "Per lanciarsi dalle stelle", il nuovo romanzo dell'autrice lucchese Chiara Parenti edito da Garzanti in uscita giovedì (14 giugno) in tutte le librerie e negli store online.

Dopo il successo de "La voce nascosta delle pietre", l'autrice regala ai suoi lettori un nuovo romanzo che ci insegna a guardare dentro noi stessi. Una storia sull'importanza di assaporare ogni attimo, di non perdere le occasioni della vita. Una storia sull'amicizia che quando è sincera scava dentro anche se fa male. Una storia sul coraggio di guardare oltre la paura per toccare le stelle.

Quella di Sole, infatti, è un'impresa per superare se stessa: per più di tre mesi decide di mettersi alla prova, sfidando ciò che la terrorizza da quando era bambina. Così affronta una piccola paura dopo l'altra, dal salire sulle montagne russe al dormire in un bosco sotto le stelle, dal fare un viaggio da sola a Parigi a lanciarsi con il paracadute. Giorno dopo giorno scopre il piacere dell'imprevisto e dell'adrenalina che fa battere il cuore. Accanto a lei c'è Samanta, una timida adolescente. Rivedendosi in lei, Sole prova a smontare tutti i tasselli della sua insicurezza per insegnarle quello che ha appena imparato: è normale avere paura, quello che serve è solo un unico, magnifico istante di coraggio per lasciarsi andare. E, per dimostrarlo, è pronta a vivere il suo timore più grande: confessarsi al ragazzo di cui è innamorata da sempre. La prova più difficile. Perché anche per amare davvero bisogna essere pronti a mettersi in gioco.

"La paura è stata una costante della mia vita – confida l'autrice –-. Fin da piccola ho sempre avuto paura di tutto: dei ragni, del buio, dell'altezza, di dire quello che pensavo, di quello che pensavano gli altri, di sbagliare, di non riuscire a realizzare i miei sogni, di riuscire a realizzare i miei sogni.

È stato facile quindi descrivere le sensazioni della protagonista, perché sono quelle che vivo io da sempre. La sua storia nasce dalla parte più vera e autentica di me – spiega  –. Il messaggio di questo nuovo romanzo è in realtà un augurio, quello di trovare un unico, singolo, magnifico istante senza paura. È in quell'istante che si fanno le cose più impensabili. Come chiudere gli occhi e buttarsi incontro a tutti i nostri sogni."

Per leggere gratis e in anteprima il primo capitolo del romanzo basta iscriversi alla Newsletter dell'autrice: 

http://www.chiaraparenti.com/lanciarsi-stelle-landing/

BIO

Chiara Parenti (1980) è nata a Lucca dove vive con il marito, il figlio, due gatti, due pesci rossi e una tartaruga. Solo non si vedono i due liocorni, per ora. Laureata in Filosofia, è giornalista pubblicista e lavora nell'ambito della comunicazione. È autrice di tre romanzi ebook per la collana Youfeel di Rizzoli: "Tutta colpa del mare (e anche un po' di un mojito)", "Con un poco di zucchero" e "L'importanza di chiamarsi Cristian Grei". A gennaio 2017 ha esordito in libreria con il romanzo "La voce nascosta delle Pietre" (Garzanti), tradotto in Spagna e America Latina per Ediciones B. A maggio 2017 è uscita la nuova edizione cartacea firmata BUR Rizzoli di "Tutta colpa del mare (e anche un po' di un mojito)", il suo primo ebook campione di download su Amazon.

A giugno 2018 torna in libreria con "Per lanciarsi dalle stelle" (Garzanti).

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK