Dopo le polemiche e le scritte apparse in prossimità dei "tamponamenti".

Il Comune comunica sull'Intervento urgente del selciato di via Galli Tassi:

| Categoria:
STAMPA

Nella giornata di sabato scorso (13 ottobre) si è reso necessario un intervento di messa in sicurezza di alcuni tratti di selciato in pietra in via Galli Tassi, dove alcune pietre smosse  creavano un pericolo per i traffico e i pedoni.  Su richiesta della Polizia Municipale, sono intervenuti gli operai comunali che hanno tamponato e fermato il materiale lapideo smosso con asfalto a freddo provvisorio, necessario per eliminare i pericoli, bloccare le pietre e impedire ulteriori rotture e l'allargamento delle aree ammalorate.

Diversamente sarebbe stato necessario chiudere al traffico autorizzato l'intero tratto di via Galli Tassi compreso fra via Santa Giustina e via del Toro. “Dopo la fine dei lavori di asfaltatura in via Vittorio Emanuele II, una squadra di operai specializzati eliminerà l'asfalto provvisorio e restaurerà l'antico selciato a regola d'arte – dichiara l'assessore ai lavori pubblici Celestino Marchini, che questa mattina ha compiuto un sopralluogo con la dirigente Antonella Giannini. “L'asfalto a freddo è brutto ma evita problemi di sicurezza e la rottura delle pietre circostanti, questo è il metodo che utilizziamo tutte le volte che si manifesta un problema simile. Chiediamo ai cittadini di pazientare qualche giorno perché appena ci sarà possibile il selciato tornerà allo stato originale” conclude l'assessore.

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK