Gli studenti del Nautico Artiglio con «L’Eco del Mare» si aggiudicano il premio speciale Mussi-Lombardi-Femiano.

opo essere stati premiati dall’Ordine dei giornalisti, sono stati protagonisti, dell’ottava edizione dell'ambito Premio scolastico.

| Categoria: Altro
STAMPA

«L’Eco del Mare» si aggiudica il premio speciale Mussi-Lombardi-Femiano. Un altro prestigioso riconoscimento  per gli studenti del Nautico Artiglio che hanno redatto la rivista scolastica e che, dopo essere stati premiati dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei giornalisti, nei giorni scorsi sono stati protagonisti, insieme alle altre scuole vincitrici, dell’ottava edizione del Premio scolastico sulla memoria e la legalità. La cerimonia di premiazione, va ricordato, si è tenuta nella “Sala Belvedere” della Fondazione Festival Puccini di Torre del Lago, alla presenza di molte autorità, studenti ed insegnanti ed ha visto come scuole vincitrici l’IC Massarosa 1, Tomei di Torre del Lago e Don Sirio Politi di Viareggio. L’obiettivo del premio è quello di promuovere, tra gli studenti, una cultura della legalità e di rispetto delle istituzioni, prendendo spunto dal tragico episodio terroristico avvenuto il 22 ottobre 1975 a Querceta, dove durante un conflitto a fuoco, morirono tre poliziotti: Gianni Mussi, Giuseppe Lombardi ed Armando Femiano e rimase gravemente ferito Giovambattista Crisci, ed è stato proprio lui a farsi promotore di questa importantissima iniziativa tra i ragazzi per sottolineare l’importanza della giustizia, dell’ordine sociale e di ogni forma di libertà, anche quella di espressione ed è proprio per questo che è stato assegnato il premio speciale al giornalino dell’Istituto tecnico cittadino: «Attraverso le tecniche giornalistiche – ha spiegato la giuria - i ragazzi suggeriscono ai loro coetanei l’osservazione e la lettura critica della realtà circostante con entusiasmo e senso di responsabilità. Un progetto educativo importante – concludono - per dar voce ai giovani timonieri delle espressioni democratiche di domani». A ritirare il premio, insieme agli studenti, c’era il dirigente scolastico Nadia Lombardi che fin da subito ha accolto e sostenuto questo progetto, coordinato dalla docente Eleonora Prayer e le professoresse Annalisa Pardini e Cosimina Aversa, colonne portanti de L’Eco del Mare. Ecco i nomi dei giovanissimi redattori: Alessio Baldini, Lorenzo Barsottelli, Matteo Capecchi, Giacomo Cardillo, Tiziano Cinquini, Matteo Cosci, Mariamartina Costa, Michael Ghelarducci, Lorenzo Giannetti, Gabriele Genovesi, Edoardo Giommoni, Andrea Lazzarini, Nicola Lencioni, Leonardo Maremmani, Mattia Petri, Matteo Petri, Filippo Mattia Sorrenti. I docenti che hanno collaborato allo sviluppo e alla produzione del giornalino sono Cosimina Aversa, Cristina Barbieri, Dalia Lombardi, Annalisa Pardini ed Elsa Pilan.

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK