Energie rinnovabili: interventi migliorativi al Parco fluviale nel progetto per il piccolo impianto idroelettrico sul Serchio

Stamani la giunta comunale ha approvato lo schema di accordo che regolerà i rapporti fra Comune e società IES

| Categoria: Ambiente
STAMPA

La giunta ha approvato stamani (17 aprile) lo schema di accordo fra il Comune di Lucca e  IES-Iniziative Energetiche Sostenibili, in base al quale la società di Brescia subentrerà nella titolarità della traversa già esistente sul fiume Serchio in località al Palazzaccio,  al fine di realizzare un piccolo impianto idroelettrico.  La relativa proposta di variante al Regolamento urbanistico sarà portata all'attenzione del consiglio comunale nei prossimi giorni per una presa d'atto e condivisione e successivamente dovrà essere approvata in sede di conferenza dei servizi regionale, come previsto dalla normativa nazionale in materia di energia da fonti rinnovabili.

Lo schema di accordo voluto dall'amministrazione comunale prevede che la società IES, una volta ottenuto il via libera alla realizzazione dell'impianto da parte della conferenza dei servizi regionale,  realizzi anche tutta una serie di interventi per migliorare la fruibilità e la conoscenza dell'area del Parco fluviale. In particolare si prevede la sistemazione del tratto del percorso sterrato che va da ponte San Pietro a via del Tiro a Segno, sia in sponda destra che sinistra del fiume. Verrà realizzata una piccola area ricreativa e didattica, dove tramite edicole in legno verranno forniti elementi di conoscenza relativi alla flora e alla fauna del fiume. IES darà anche un piccolo contributo a progetti che riguardino la divulgazione ambientale sul fiume Serchio e il Parco fluviale. Saranno inseriti nuovi arredi urbani lungo la riva sinistra del fiume composti da 11 tavoli con sedute e cestino, 3 postazioni per la raccolta differenziata dei rifiuti e 10 postazioni attrezzate che faranno parte del Percorso vita. Saranno ripristinate due fontane già esistenti, verranno pavimentate alcune aiuole spartitraffico e intorno al locale tecnico dell'impianto sarà inserita vegetazione arborea autoctona. La società IES, sempre in base allo schema d'accordo approvato stamani in giunta, oltre a realizzare tutti questi interventi, dovrà anche provvedere alla loro manutenzione annuale, in modo che sia il nuovo arredo urbano sia il percorso sterrato del parco ripristinato risultino sempre in perfetto stato.

“Siamo soddisfatti – commentano gli assessori all'urbanistica Serena Mammini e all'ambiente Francesco Raspini – che una iniziativa economica privata legata alle energie rinnovabili, e che dunque è caratterizzata da forti elementi di sostenibilità ambientale, si vada a conciliare con le esigenze di valorizzazione del Parco fluviale del Serchio che sono fortemente sentite dall'amministrazione comunale e dalla collettività locale. Riteniamo questo un buon esempio di come si possa realizzare un rapporto virtuoso fra l'ambito di intervento pubblico e quello privato”.

Il percorso autorizzativo dell'impianto idroelettrico di IES è iniziato nel 2011 con la presentazione del progetto alla Provincia di Lucca, ed è poi approdato nel 2016 alla giunta regionale che si è espressa positivamente sulla compatibilità ambientale, attivando la concessione. Lo scorso anno la società IES ha presentato alla Regione Toscana una istanza per il rilascio dell'Autorizzazione unica per realizzare l'impianto, autorizzazione che, secondo la normativa, costituisce ove necessaria anche variante allo strumento urbanistico. Il progetto, che per gli aspetti di tipo ambientale è stato curato dalla biologa Arianna Chines, è stato illustrato all'inizio del mese di marzo all'interno della commissione consiliare Urbanistica e Assetto del Territorio, dove oggi pomeriggio (17 aprile) è ritornato per poi approdare giovedì prossimo (19 aprile) in consiglio comunale.

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK