Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Presentato alla stampa il festival lirico "Il Serchio delle Muse"

In Garfagnana e Alta Versilia diciannove serate gratuite con l'opera e i concerti con interpreti di fama internazionale

| di Nicola Romolo Bellanova
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

CASTELNUOVO GARFAGNANA. E' stato ufficialmente presentato questa mattina (mercoledì 20 luglio) nella sala giunta dell'Unione Comuni Garfagnana, il cartellone della diciannovesima edizione del festival lirico “Il Serchio delle Muse”, rassegna itinerante che partirà ufficialmente venerdì sera a Pianacci (Villa Collemandina) e si chiuderà a settembre. Tanti eventi di qualità, con ospiti di fama internazionale come il maestro Andrea Albertini, il basso Matteo Peirone, i soprani Linda Campanella e Alida Berti, il violinista Antonio Aiello e molti altri. Alla convention castelnovese erano presenti il direttore artistico Luigi Roni, e i rappresentanti di alcuni comuni che saranno location della manifestazione: il vicesindaco Patricia Tolaini e il consigliere di maggioranza Francolino Bondi per Castelnuovo, il consigliere delegato ai beni culturali Roberto Tamagnini per Castiglione, l'assessore al turismo e cultura di Barga Giovanna Stefani, e l'assessore Giovanni Cabriolu Puddu per Borgo a Mozzano. Il maestro Luigi Roni, assieme allo staff dell'associazione “Il Serchio delle Muse”, ha compiuto un altro “miracolo” mettendo tutti attorno ad un tavolo e soprattutto trovando i fondi necessari per l'allestimento di un programma che prevede cinque serate con l'opera e altre quattordici con dei concerti di varia tipologia. Fondamentale, a tal fine, si è rivelato l'apporto della Banca Versilia Lunigiana Garfagnana assieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e la Fondazione Banca del Monte: “La musica serve per avvicinare la gente alla cultura, quella vera – afferma -, e da anni portiamo nelle piazze artisti di grande profilo per regalare dei momenti importanti anche a chi non può permettersi di andare in teatri purtroppo sempre più lontani”. Tutti gli amministratori presenti hanno convenuto che cartelloni come questo, praticamente quasi a costo zero per gli enti, saranno ancora più incisivi solo se si riuscirà a mettere da parte i campanili, e creare quella “Unione culturale dei Comuni” che ha auspicato Roni. Si comincia il 22 luglio a Pianacci (frazione di Villa Collemandina) e il 23 luglio a Sillano con Chi vuol esser lieto sia!, concerto lirico prodotto sotto la direzione del maestro Andrea Albertini al pianoforte, con il soprano Linda Campanella e il basso Matteo Peironi che si esibiranno in un repertorio lungo due secoli che spazia da Mozart passando per Fioravanti, Rossini, Donizetti, fino ad arrivare a Cohen ed Ennio Morricone. Il 24 luglio il primo concerto in Alta Versilia, la novità resa possibile grazie alla partnership della Bcc Versilia, Lunigiana e Garfagnana, che porterà a Pruno di Stazzema Le quattro stagioni di Vivaldi con l'Ensemble Arché assieme al famoso violinista Antonio Aiello. Poi, l'opera verdiana, con un altro cast di altissimo profilo. Il 30 luglio a Castelnuovo, il 31 luglio a Borgo a Mozzano e il 2 agosto a Gallicano verrà rappresentato Rigoletto. Il 7 agosto a Camporgiano e il 9 agosto a Castiglione Garfagnana, invece, tocca a Traviata. Il 10 agosto è, per tradizione, la Serata Pascoliana, mentre il 12 agosto nella cornice della Limonaia del Forte a Coreglia, si esibirà l'Ensemble Le Muse con il maestro Albertini, il tenore Ignacio Encinas e il soprano Linda Campanella. Il 13 agosto si torna in Alta Versilia, per la precisione a Farnocchia, con il coinvolgente concerto dei Via Toledo Classic e il tenore partenopeo Roberto Iuliano, che si esibiranno nelle melodie della tradizione napoletana rivisitata in una chiave tutta da scoprire. Il gruppo si ripeterà poi a Ferragosto a Careggine, e il 16 agosto ad Antisciana. Il 14 agosto classico appuntamento ai 1.609 del Rifugio Rossi in Pania con il coro Voci del Serchio (diretto da Ugo Menconi) e il fisarmonicista Michele Bracciali. Il 21 agosto terzo concerto versiliese a Stazzema, con l'Ensemble Le Muse, con la partecipazione del pianista Andrea Albertini e il soprano Alida Berti. Gli stessi si ripeteranno il 27 agosto a Gramolazzo, nella sala congressi della Bcc Versilia, Lunigiana e Garfagnana. Il 28 agosto a Bagni di Lucca torna l'Ensemble Arché col maestro Aiello per un nuovo appuntamento con le Quattro stagioni, e poi dopo una pausa si chiude il 7 settembre a Borgo a Mozzano col concerto del maestro Cipriano e il 17 settembre a San Romano in Garfagnana con il concerto di musica sacra diretto dall'artista lucchese Silvano Pieruccini.

Nicola Romolo Bellanova

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK