LUCCA PROTAGONISTA A “SERENO VARIABILE”

Le Mura, i sotterranei, la città vista dall’alto e la tradizione musicale della città al centro della puntata

| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

È tutta dedicata a Lucca la puntata di Sereno Variabile che Raidue trasmetterà domani (sabato 14 aprile) alle 17. Lo storico programma, da quest’anno rinnovato nella formula e condotto da Giovanni Muciaccia, ha scelto di tornare nella nostra città per raccontarla da un punto di vista insolito. La grande tradizione musicale lucchese, la presenza dell’istituto Boccherini e di una manifestazione come il Lucca Classica Music Festival (in programma dal 3 al 6 maggio) hanno infatti offerto agli autori lo spunto per una puntata “speciale” in cui la bellezza delle piazze e dei monumenti viene sottolineata proprio dalla musica.

Spazio quindi a Giacomo Puccini e al suo pianoforte che ha accompagnato le riprese al Museo casa natale Puccini, mentre Muciaccia intervistava il direttore Massimo Marsili. E poi ancora musica (stavolta quella di Boccherini) nella chiesa di Santa Caterina, con le chitarre del Boccherini Guitar Quartet, e in piazza San Michele dove il conduttore ha incontrato Simone Soldati e Marco Cattani, rispettivamente direttore artistico e presidente dell’Associazione Musicale Lucchese, che promuove il Lucca Classica insieme a Teatro del Giglio e Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Durante le riprese, fatte alcune settimane fa, la troupe della Rai ha toccato anche la cattedrale di San Martino, soffermandosi davanti a Ilaria del Carretto e al Volto Santo, piazza dell’Anfiteatro e la Torre delle Ore. E poi le mura, dove Muciaccia ha incontrato la Compagnia dei Balestrieri e gli appassionati del tiro della forma, attività sportive e folkloristiche che affondano le radici nella tradizione lucchese. Suggestive (anche per chi a Lucca vive) le immagini girate al Laboratorio di tessitura rustica Maria Niemack, a Palazzo Mansi, dove vedremo all’opera i telai e gli strumenti otto-novecenteschi lì conservati. Immancabile un riferimento alla cucina e ai piatti tipici, con l’inviata Maria Teresa Giarratano, mentre Osvaldo Bevilacqua accompagnerà i telespettatori alla scoperta del vicino borgo di Montecarlo.

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK