Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Casinò game: quali sono i giochi più convenienti?

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Quali sono i giochi da casinò che offrono le maggiori chance di vittoria e pagano di più?

Si tratta di una domanda più che lecita, perché online, proprio come all'interno di un casinò reale, un gioco non vale certo l'altro: approfondendo meglio la conoscenza con i giochi più celebri presenti nelle sale da gioco virtuali è davvero possibile incrementare le proprie chance di vincita.

Prima di procedere è però doveroso un appunto. Qualunque gioco d'azzardo risulta, almeno in parte, basato sulla fortuna e pertanto, anche conoscendo a fondo caratteristiche, regole e strategie del casinò game in questione, la probabilità di perdere quanto puntato continua ad esistere sempre.

Rimane fondamentale giocare sempre in maniera responsabile, in primis scegliendo casinò online in possesso di una regolare concessione dell'ADM (cioè dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli). In più, la raccomandazione è di usufruire di quegli strumenti di autolimitazione che permettono di limitare in automatico le puntate, così da eliminare il rischio di spendere più di quanto desiderato.

Quali sono i giochi che pagano maggiormente?

Esiste una regola generale da tenere sempre a mente: i giochi da casinò al tavolo sono sempre quelli che pagano di più. I giochi di carte in cui si sfidano direttamente un croupier oppure altri giocatori spesso intimoriscono i giocatori alle prime armi, che di fronte all'apparente complessità delle regole di questi passatempi finiscono per preferire soluzioni più semplici, come le classiche slot machine. Invece, è proprio sedendo a questi tavoli verdi che si ha la possibilità di conquistare le vincite più interessanti.

1. Il blackjack (RTP ~99,5%)

Nei casinò online, il gioco che paga di più è senza dubbio il blackjack. Da un punto di vista statistico, infatti, questo celebre gioco di carte presenta solitamente un margine del casinò inferiore all'1%. Per comprendere meglio il significato di questa affermazione, si può prendere in considerazione un secondo dato, speculare al primo: quello dell'RTP.

L'RTP, cioè il Return To Player, misura quella percentuale della raccolta generata da un gioco che viene restituita ai partecipanti attraverso le vincite. Nel caso del blackjack online, il valore medio dell'RTP è prossimo al 99,5%. Ciò significa che, sul lungo periodo, il 99,5% di quanto raccolto con le puntate torna agli utenti sotto forma di premi.

Le regole del blackjack sono relativamente semplici. Il giocatore sfida direttamente il croupier, realizzando una puntata iniziale che consente di partecipare alla mano. Il croupier distribuisce due carte a testa (pescate da un sabot di 8 mazzi di 52 carte francesi ciascuno). Lo scopo del gioco è quello di superare il valore delle carte del banco, avvicinandosi quanto più possibile al valore di 21, senza tuttavia oltrepassarlo (nel qual caso si "sballa" e perde automaticamente).

Nel gioco del blackjack, l'asso può valere 1 oppure 11, le figure valgono sempre 10, mentre le altre carte rispettano il loro valore consueto. Quando si totalizza 21 con un asso ed una figura, si ha un blackjack.

Dopo essere state distribuite, le carte del giocatore vengono scoperte, mentre tra quelle del banco la seconda rimane coperta. In base al punteggio della propria mano (e al valore della carta del banco nota), il giocatore sceglie se chiedere un'ulteriore carta, stare, raddoppiare la propria posta oppure dividere (possibile solo quando le due carte in mano risultano uguali).

Terminato il turno del giocatore, il croupier scopre la seconda carta: vince chi possiede la mano con il valore più vicino a 21. In caso di vittoria del giocatore, il banco paga 1:1, ovvero una volta la posta iniziale. Se il giocatore si aggiudica la mano con un blackjack, il premio equivale invece ad una volta e mezza la giocata iniziale.

In molti casinò oggi il gioco del blackjack è disponibile anche nella versione live, caratterizzata dal fatto che invece di giocare contro una simulazione virtuale, il giocatore si trova faccia a faccia contro un croupier in carne ed ossa, collegato in diretta streaming da una vera sala da gioco.

2. La roulette (RTP ~97,30%)​

Tra i giochi da casinò che pagano maggiormente spicca anche la roulette, un altro dei simboli dello scintillante mondo dell'azzardo.

I giocatori mettono a segno le loro giocate, il croupier lancia la pallina e nel giro di pochi attimi viene decretato il numero vincitore tra le 37 (o 38 nella roulette americana con il doppio zero) caselle disseminate lungo la circonferenza della ruota.

Nella versione tradizionale, la roulette presenta un RTP pari all'incirca al 97,30%. In questa caso, dunque, il margine del casinò si attesta attorno al 2,70%, una percentuale maggiore rispetto al blackjack, ma comunque molto contenuta.

La caratteristica peculiare della roulette, che rende per giunta particolarmente conveniente questo gioco, è il fatto di prevedere tante modalità di scommessa diverse. In più, per ciascuna di esse è sempre nota sia la reale probabilità di vittoria che il payout, ovvero quanto pagato dal banco in caso di vittoria.

Le scommesse "esterne" sono quelle che offrono le maggiori chance di vittoria. In queste giocate, si punta sull'uscita di un numero rosso oppure di un nero, di un numero pari o di uno dispari oppure, ancora, di un numero basso, cioè compreso tra 1 e 18, o alto, compreso 19 e 36. Le possibilità di vittoria rimangono sempre le stesse: 18 su 37, ovvero il 48,64% (poco meno di 1 su 2, perché lo zero assegna sempre la vittoria al banco).

Le elevate chance di vincita si traducono in premi dall'importo contenuto: le giocate esterne pagano 1:1, ovvero una volta la posta iniziale.

Le giocate "interne" al contrario riguardano puntate su gruppi di 6, di 4, di 3 o di 2 numeri. La scommessa alla roulette più difficile da centrare (probabilità di successo appena del 2,7%) è quella sul numero singolo. In caso di successo, tuttavia, il payout è uno dei più elevati in assoluto tra quelli previsti nei casinò online: 35 volte la puntata iniziale.

3. Le slot machine (RTP ~90%)

Colorate, musicali e declinate in una miriade di temi ed ambientazioni diverse, le slot machine sono uno dei giochi da casinò più apprezzati, soprattutto per via della semplicità delle regole: il giocatore non deve fare altro che impostare il valore desiderato per la puntata, azionare i rulli e incrociare le dita sperando di veder comparire una combinazione vincente.

Nel caso delle slot machine, non esiste un valore fisso dell'RTP: ciascun gioco presenta un proprio valore medio caratteristico, sebbene per legge questo non possa scendere al di sotto del 90%. Nella realtà dei fatti, tuttavia, il valore medio dell'RTP delle slot machine può oscillare molto quando si considera un numero contenuto di giocate, passando da un minimo del 70% fino ad oltrepassare il 110%.

Tradotto in parole semplici, quando si gioca alle slot machine è possibile spendere molto senza guadagnare alcunché, ma anche investire poco ottenendo premi molto interessanti. Il limite principale di questi giochi, tuttavia, rimane il fatto di non poter conoscere l'esatta probabilità di vincita.

Nonostante le slot siano tra i giochi da casinò meno convenienti per gli utenti, è comunque possibile migliorare le proprie chance di vittoria con alcuni semplici accorgimenti:

  • scegliere slot a bassa volatilità (vale a dire con frequenza di vincita elevata e premi di piccola entità)
  • preferire slot arricchite con funzioni speciali (ad esempio giri gratuiti e bonus game)

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK