Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

L’apparecchio invisibile: tutti i dettagli su questo prodotto oggi richiestissimo

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Un bel sorriso è sicuramente “l’accessorio” più bello da indossare su qualunque outfit e in ogni occasione. Non tutti però nasciamo con una dentatura perfetta, con i denti dritti e il morso corretto. Una buona percentuale di persone (quasi la metà) quindi deve, o meglio dovrebbe, mettere l’apparecchio correttivo ai denti. Questo prodotto non serve a scopo estetico, ma per la salute della persona. È chiaro, tuttavia, che di solito chi ha un sorriso sano ha anche un bel sorriso.

Se non sono i genitori di bambini e ragazzi a “costringerli” a mettere l’apparecchio in tenera età è raro che in età adulta ci si prenda la briga di farlo. Non perché non ci si pensi, magari, o perché non ce ne sarebbe bisogno (visto che è meglio tardi che mai), ma la verità è che nessuno ha voglia di portarlo e i motivi sono diversi.

Scomodità a parte, è qualcosa che lo si associa proprio all’età adolescenziale quindi per molti sarebbe motivo di imbarazzo. Considerato, inoltre, che in età adulta sistemare i denti richiede più tempo rispetto a quello che ci si metterebbe a 11-14 anni, non sarebbe nemmeno una “scocciatura” di breve durata. È alla luce di tutto questo che è chiaro il motivo del successo di prodotti come l’apparecchio invisibile.

Invisalign Milano: a chi rivolgersi

Dell’apparecchio ai denti ci si occupa nell’ambito dell’ortodonzia, un ramo dell’odontoiatria. La materia è particolare e richiede speciale attenzione, ecco perché la cosa più opportuna è affidarsi ad un dentista monoprofessionale, che appresa la storia clinica del paziente lo possa seguire sempre in prima persona, senza alcun “passaggio di testimone” fra diversi professionisti.

È corretto sottolineare che l’apparecchio invisibile non è per tutti e un buon dentista ha anche il dovere di escludere, se necessario, tale possibilità terapeutica se non è risolutiva. Tutto dipende comunque dal singolo caso e dalla tipologia di problema di disallineamento che presenta. A volte l’unica soluzione è l’apparecchio fisso. Anche in questo caso, tuttavia, esistono soluzioni che tutto sommato non si notano molto.

È importante sapere che non tutti gli studi dentistici hanno fra i loro prodotti questa tipologia di apparecchio. Ecco che quindi diventa importante cercare lo studio giusto per l’ Invisalign Milano se si è a Milano o nella propria città. Periodicamente, infatti, bisogna fare dei controlli e di conseguenza è quindi più pratico avere il proprio ortodontista di riferimento vicino a dove si risiede.

Come funziona l’ apparecchio invisibile

Invisalign è costituito da un particolare materiale trasparente che, una volta indossato, risulta praticamente invisibile all’occhio. Si tratta di una specie di mascherina che avvolge la dentatura in toto facendo il suo compito di allineamento progressivo in maniera discreta e comoda, visto che non presenta alcun elemento metallico che potrebbe tagliare o fare male.

In realtà non si tratta di una sola mascherina, ma di più elementi visto che mano a mano che i denti si spostano si dovrà passare a un nuovo aligner leggermente diverso, ma sempre creato su misura. In pratica, quindi, si hanno una “serie di abiti” per la dentatura da cambiare progressivamente con cadenza periodica ogni due settimane fino al raggiungimento della dentatura perfetta. Anche se è chiaro che più si indossa l’apparecchio, meglio è, il vantaggio del prodotto è che lo si può togliere/indossare quando si desidera con una sola mossa.

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK