Viareggio: un'App per segnalare disservizi al Comune

Nasce "Comuni-Chiamo"

| Categoria: Attualità
STAMPA

Se camminate per Viareggio e trovate un marciapiede dissestato, un buco nella strada o un lampione che non funziona, telefonare agli uffici del Comune non sarà più l’unico modo per segnalare un problema: se avete uno smartphone in tasca, basterà utilizzare l’apposita applicazione di “Comuni-Chiamo”.

Viareggio entra ufficialmente nella rete di Comuni che hanno scelto la piattaforma informatica di “Comuni-Chiamo”: si tratta di una startup creata da quattro studenti bolognesi che lo scorso giugno ha vinto la prima edizione di Social App Italia, una competizione organizzata dall’Università Bocconi di Milano per premiare il miglior progetto di applicazione a elevato impatto sociale.

Attraverso questo servizio i cittadini possono segnalare in tempo reale al Comune le problematiche che riscontrano nella vita di tutti i giorni, richiedere l'intervento ed essere costantemente informati sullo stato della propria richiesta.

Si può segnalare in pochi secondi da pc o da smartphone - attraverso un'applicazione disponibile per iOS e Android - ma non solo: “Comuni-Chiamo” permette infatti al Comune di inserire agevolmente anche le segnalazioni che arrivano via telefono, mail e sportello dell’Urp.

Tutte queste segnalazioni vengono poi elaborate dalla piattaforma “Comuni-Chiamo”che, grazie ad un algoritmo, le elabora per aiutare il Comune ad individuare le priorità. Con “Comuni-Chiamo”il Comune può intervenire direttamente sui problemi che i cittadini ritengono più urgenti, risparmiare tempo e risorse, e fornire un servizio efficiente e tempestivo.

Ad oggi “Comuni-Chiamo” è presente in oltre 21 Comuni, da Trieste a Bagheria, da Cornate d’Adda a Seborga, e lo utilizzano oltre 320 persone all'interno delle pubbliche amministrazioni. L’indirizzo dedicato alla città di Viareggio è http://comuni-chiamo.com/cities/viareggio.

“Comuni-Chiamo” ha idee precise per il futuro: continuare lo sviluppo della piattaforma per offrire sempre nuovi servizi alle amministrazioni. Già oggi i Comuni possono, oltre a far segnalare i propri cittadini, raccogliere suggerimenti, fornire news, integrarsi con i social media e molto altro ancora. Sempre più strumenti quindi per una pubblica amministrazione più efficiente, accessibile e vicina ai cittadini.

“Sono molto soddisfatto di presentare oggi questo importante servizio decisamente all’avanguardia e già previsto nel nostro programma elettorale - commenta il sindaco Leonardo Betti - i nostri uffici e le aziende partecipate si dotano di un prezioso strumento che avvicina ulteriormente i viareggini al Comune e che consentirà all’amministrazione di pianificare interventi a breve, medio o lungo termine in base alle esigenze e ai problemi che emergeranno. Naturalmente, i cittadini che non hanno uno smartphone o la connessione a Internet non dovranno sentirsi esclusi: per loro sarà ancora possibile recarsi o telefonare all’Urp e alle varie Circoscrizioni. Vale, dunque, per tutti, il concetto di cittadinanza attiva: con questa applicazione ognuno di noi sarà chiamato a responsabilizzarsi e a segnalare qualsiasi tipo di problema, anche il più piccolo, per migliorare la qualità della nostra città”.

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK