Salva per un pelo l'Amministrazione Betti: Viareggio a un passo dal crac

Rosso da 53 milioni di euro. A rischio il carnevale

| Categoria: Attualità
STAMPA

È stato approvato dal consiglio comunale del Comune di  Viareggio il bilancio consuntivo 2013 con una voragine in rosso di circa 53 milioni di euro.
“Bestia nera” del Comune, le partecipate che hanno generato un buco di circa 360 milioni di euro.

I 13 voti a favore del Sindaco hanno consentito la sopravvivenza dell'Amministrazione Betti al suo primo anno di insediamento.
Forza Italia, Movimento 5 Stelle e SEL non hanno preso parte alla votazione.


In bilico anche l'eccellenza di Viareggio: il carnevale, che rischia di saltare perché mancano fondi per l'edizione 2015, ma anche e soprattutto per il 2014, anno per il quale i carristi stanno ancora aspettando di esser pagati.
L'ammanco si aggira intorno a 1.600.000 euro.

Evitato quindi per un pelo il commissariamento per Viareggio, il cui futuro è verosimilmente, la dichiarazione di un dissesto finanziario ed un probabile rimpasto.

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK