Gian Luca Ruglioni nominato amministratore unico della Viareggio Patrimonio

Per il comune risparmio da 30.000 euro

| di Tommaso Giusti
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

Gian Luca Ruglioni, ragioniere commercialista di Santa Croce sull’Arno, è stato nominato nuovo amministratore unico della Viareggio Patrimonio Srl, la società partecipata del Comune che gestisce - tra le altre - riscossione dei tributi, impianti sportivi, pubblica illuminazione e concessioni comunali.

Ruglioni, 55 anni, ha svolto l’incarico di sindaco revisore dei conti nei Comuni di Santa Croce sull’Arno, Montopoli Val d’Arno, Castelfranco di Sotto e Pisa. A Pisa, inoltre, ha partecipato alla costituzione della SEPI SpA - attualmente ne è l’amministratore unico dal 14 dicembre scorso - e della S.E.PI. Service Srl, società che svolgono la gestione dell’accertamento e della riscossione dei tributi e dei servizi per il Comune di Pisa e per gli altri Comuni soci.

Attualmente Ruglioni è anche sindaco effettivo della società controllata Pi.Sa.mo Srl, oltreché revisore unico della Santa Croce Pubblici Servizi Srl e docente in corsi di formazione per revisori dei conti, ed ha seguito numerose procedure concorsuali presso la sezione Fallimentare del Tribunale di Pisa.

“Vogliamo che la nuova gestione della Viareggio Patrimonio ricalchi il modello della SEPI di Pisa”, spiega il sindaco Leonardo Betti. “Per questo abbiamo deciso di affidarci ad un tecnico esterno con una forte esperienza alle spalle al fine di avere vantaggi pratici per la cittadinanza ma anche economici per l’ente.”

Con la nomina di Ruglioni escono così di scena il presidente Stefano Lazzari e il consiglio d’amministrazione: “Il compenso di Ruglioni, che per legge ammonta al 65% di quello percepito dal sindaco, non si discosterà molto da quello di Lazzari, al quale abbiamo chiesto invano una relazione di fine mandato”, afferma l’assessore alle partecipate Alessandro Caprili. “Il consiglio d’amministrazione, poi, verrà eliminato: questo vuol dire, per il Comune, un risparmio di 30mila euro.”

Tommaso Giusti

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK