Conferenza "Torre del Lago by night".

Eventi sul lungomare. Ecco l'esito dell'incontro.

| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA

In una riunione che si tenuta stamani coi vertici dell’Ente Parco di Migliarino-San Rossore, il sindaco di Viareggio Leonardo Betti, ha ribadito la volontà dell’amministrazione comunale di dare una risposta alle imprese della Marina di Torre del Lago ed al loro Consorzio che, nel profondo stato di crisi economica e turistica nel quale si trovano, intende organizzare nel rispetto delle leggi i programmati eventi nei mesi di luglio ed agosto.

A seguito di tale riunione è stata chiesta agli organizzatori “un’integrazione composta da una parte progettuale acustica per la riduzione degli impatti ed una valutazione d’incidenza che tenga conto della legislazione vigente delle norme tecniche anche evidenziate nella Relazione della Regione Toscana denominata ‘Analisi di compatibilità con le componenti naturalistiche ed individuazione delle misure di mitigazione’ “.

Così ha infatti deciso, al termine di una lunga seduta pomeridiana, la Conferenza dei Servizi Comune di Viareggio-AUSL 12-Ente Parco di Migliarino-San Rossore che era stata convocata dal Servizio Ambiente proprio per affrontare il supplemento di istruttoria richiesto dalle prescrizioni in materia di acustica contenute nel nullaosta del Parco.

“Stiamo cercando di trovare una soluzione che, come ho più volte detto anche in campagna elettorale, permetta di far convivere importanti realtà del mondo del divertimento e dello spettacolo con il Parco Naturale che le circonda, il tutto nel rispetto della legge”, dichiara il sindaco Leonardo Betti.

“La materia è assai complicata e nessuno, tantomeno il sottoscritto, ha una bacchetta magica per risolvere problemi che sono sul tavolo degli amministratori viareggini, anche quelli che oggi sembrano dimenticare di essere stati alla guida della città negli ultimi anni, da troppo tempo. Ci stiamo provando, però, e pare che sia stata trovata una soluzione per far riprendere l’organizzazione degli eventi ancora in programma per quest’estate. 

“Confermo anche che programmerò a breve un incontro con la Regione Toscana perché credo occorra trovare una soluzione definitiva che dia certezze a quanti, giustamente, invocano una tutela forte del Parco Naturale e, nel contempo, agli imprenditori su cosa potrà e su cosa non potrà essere fatto nei prossimi anni.”

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK