Lucca Crea: Caredio è stato informato dell'avvicendamento direttamente dal Sindaco e dall'Assessore alle partecipate

Caredio ha saputo con largo anticpo del rinnovo dei vertici della società

| Categoria: Cronaca
STAMPA
Francesco Caredio

In merito al rinnovo dei vertici della società Lucca Crea l'amministrazione comunale precisa che Francesco Caredio ha appreso con largo anticipo attraverso il sindaco e l'assessore competente la volontà di non rinnovare ulteriormente il suo incarico e di procedere quindi a un avvicendamento. Caredio, amministratore di società partecipate del Comune di Lucca dall'anno 2000, è giunto alla presidenza di Lucca Comics & Games nell'anno 2008 ed è poi stato confermato dall'amministrazione Tambellini per ben due volte, nel 2013 e nel 2015, nonostante fosse stato nominato dall'amministrazione precedente. Questo chiaro orientamento è stato tuttavia ignorato da Caredio che ha ritenuto di presentare nuovamente la sua candidatura, offrendo spazio a ingerenze improprie e a un'inconsistente polemica politica.

 

L'amministrazione aggiunge inoltre che la preoccupazione del sindaco, cui afferiscono in via esclusiva le nomine dei vertici delle partecipate, fin dalla fase iniziale del suo mandato è stata quella di assicurare alle società partecipate una dirigenza politica competente ed esperta, capace di rispondere alle esigenze diverse delle società stesse, garantendo un doveroso ricambio per evitare eccessive personalizzazioni dei ruoli. Questa volontà dell'amministrazione era chiara anche agli altri due membri del cda, Marco Terigi e Fabiana Bianchi, che infatti non hanno presentato candidature.

 

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK