Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Santi Guerrieri (Mns) A San Pietro a vico argini che franano ed abitazioni che presentano crepe sospette.

Il cosiddetto " impianto idroelettrico ad acqua fluente" sulla priscilla torna alla ribalta delle cronache cittadine.

| di Marco Santi Guerrieri
| Categoria: Cronaca | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Danni alle case e allagamenti: la vicenda di S. Pietro a Vico, dove gli abitanti mettono nel mirino il nuovo impianto idroelettrico viene rilanciata da Marco Santi Guerrieri commissario provinciale del Movimento nazionale per la sovranità, che l'aveva già sollevata ben due anni fa.

“Nell’aprile 2016 - afferma infatti Santi Guerrieri - presentai tramite il consigliere Donzelli un'interrogazione in Regione sullo stato di fatto delle centraline lungo il corso della Priscilla. Interrogazione nella quale evidenziavo palesi anomalie circa il monitoraggio del livello acque e richiedevo pertanto verifica delle autorizzazioni, dello stato di fatto dell’opera ed i pareri della sovraintendenza. L’interrogazione regionale ebbe il suo effetto: infatti anche la commissione ambiente del Comune di Lucca si tirò in causa: gli spalti adiacenti le mura cittadine non furono più oggetto di allagamenti e le corti rurali fra San Pietro a Vico e l’Acquacalda tra cui Corte Canovetta non sono più finite sott’acqua.

Oggi –prosegue Guerrieri – se ne torna a parlare in quanto era impensabile che tutta quella massa d’acqua che scorre ad elevata velocità fra case e campi alla lunga non andasse a generare problemi strutturali agli argini e alle abitazioni lungo la condotta.

Purtroppo come spesso accade, risolto al momento un problema nessuno e sottolineo, neanche i residenti nelle frazioni interessate che oggi sono nuovamente sul piede di guerra volle dare seguito alle iniziative già da me intraprese organizzandosi in comitati.                                                                   Ben conoscendo le problematiche e i rischi che affliggono l'area – conclude - mi attiverò per un nuovo sopralluogo mettendomi a completa disposizione dei residenti". 

Segreteria Privinciale di MNS Lucca                                                                                         cell.338 9147423

 

Marco Santi Guerrieri

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK