Morto il cinquantenne caduto sul pianerottolo, mentre rincasava dai festeggiamenti di sabato sera

Trauma cranico, crisi cardiopolmonare e tasso alcolemico 3,20 le cause del decesso

| di La Redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Si è spento alle 23.30 l’uomo di 50 anni che ha abusato di alcol durante la Notte Bianca.

Santini Stefano, residente in Via Burlamacchi se n’è andato questa notte a causa dei traumi che si è procurato cadendo davanti casa sua alle 5.00, mentre rientrava dai festeggiamenti che hanno caratterizzato il sabato sera lucchese.

A complicare la sua situazione clinica, fin da subito, il tasso alcolemico pari a 3,20.

L’uomo era ricoverato presso il reparto di rianimazione di Pisa, dov’era stato portato al momento del soccorso, a causa della sua evidente criticità.

Gli sforzi dei medici a nulla sono serviti: il violento  trauma cranico riportato dalla caduta, non ha dato scampo a Santini.


Si riapre la polemica del Comitato Vivere il Centro Storico.

La Redazione

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK