1918-2018: proseguono le iniziative per i 100 anni dalla fine della Prima Guerra Mondiale

| Categoria: Cultura
STAMPA
noi eravamo

Proseguono le iniziative per i 100 anni dalla fine della Prima guerra mondiale, promosse dal Comune e dalla Provincia di Lucca. Tra proiezioni, spettacoli teatrali, presentazioni di libri, convegni e approfondimenti, gli eventi in programma hanno come filo conduttore la memoria e una riflessione a tutto tondo sulle situazioni che generano la guerra.

Domani, mercoledì 7 novembre, sarà la volta di “Noi eravamo”, film di Leonardo Tiberi proposto con un doppio appuntamento: alle 10 (riservato agli studenti) e alle 21.30 (aperto alla cittadinanza) nell'auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca. Il regista continua il suo interessante esperimento di attualizzazione dei materiali d'archivio dell'Istituto Luca, attraverso un paziente lavoro di restauro e di colorizzazione. Il film si muove tra la fine della Grande Guerra nel 1918 fino al 1933. 15 anni nella vita del paese e di tre ragazzi. Guglielmo e Luciano, uniti e divisi da una guerra cui hanno scelto di partecipare da volontari, e dall’amore per Agnese, giovanissima luminosa presenza delle loro vite, anche lei volontaria nel corpo delle crocerossine. Un intreccio di destini personali in una grande storia, uniti dal personaggio chiave e narratore della vicenda: Fiorello La Guardia, figlio di emigrati italiani, arrivato dall’America assieme a un centinaio di connazionali per combattere sugli aerei Caproni.

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK