Miac al via: il mondo della carta si ritrova a Lucca

Da mercoledì a venerdì la 25esima edizione della mostra

| Categoria: Eventi
STAMPA
miac logo

Da mercoledì a venerdì la 25esima edizione della mostra che da anni racconta un'industria tra le più importanti del territorio lucchese.

Incontri, dibattiti, convegni e un'occasione di confronto molto importante per gli esperti del settore cartario. Tutto questo è MIAC, la mostra Internazionale dell'industria cartaria che ogni ottobre si tiene a Lucca, organizzata da ASSOCARTA e Confindustria Toscana Nord e che quest'anno festeggia la sua venticinquesima edizione.

I numeri non mentono e testimoniano una crescita e un'importanza sempre più vertiginosa, per una mostra che lo scorso anno ha toccato quota 6000 visitatori provenienti da ben 50 paesi diversi.

Anche quest'anno saranno 270 le aziende presenti al Polo Fieristico di Lucca, aziende pronte a presentare una panoramica completa sulle nuove tecnologie ed attrezzature utilizzate nella produzione della carta, del cartone e nella trasformazione della carta tissue: da nuove macchine, a nuovi sistemi e impianti di gestione del ciclo produttivo e di trasformazione della carte e del cartone.

MIAC si lega profondamente al territorio che ogni anno lo ospita: l'Italia e Lucca in particolare è sinonimo da anni di produzione e trasformazione di carta tissue e di produzione di cartone ondulato, basti pensare che nella sola provincia lucchese sorgono 140 stabilimenti fra cartiere e trasformatori tissue dove lavorano più di 6500 addetti per una produzione annuale di 2 milioni di tonnellate di carta e cartone e un fatturato di 3,5 miliardi di euro. Questi dati imponenti testimoniano l'importanza strategica riconosciuta a Lucca dal mercato globale (Lucca è l'unico polo cartario riconosciuto a livello europeo) e la grande dipendenza che essa ha sviluppato nei confronti di questo settore, fonte di sostentamento e di lavoro per il territorio.

La mostra inaugurerà i battenti mercoledì mattina alle 11 e 30, con il tradizionale taglio del nastro. Seguirà il primo dibattito dal titolo “Di quale fibra è l'economia circolare: lo sviluppo sostenibile alla prova dei fatti” coordinato da Claudio Romiti e alla quale interverranno: Giorgio Bartoli, presidente della Camera di Commercio di Lucca, Stefano Ciafani, presidente LegaAmbiente Lucca, Giulio Grossi, presidente di Confindustria Toscana Nord e Girolamo Marchi, presidente di Assocarta.

Un programma vasto che affronterà diverse tematiche durante i tre giorni della mostra. Presenti anche quattro convegni ai quali ci si può registrare comodamente dal sito web della manifestazione (www.miac.info) e che toccheranno temi come la Cartiera Tissue, il Converting Tissue, lo studio di un mix fra energie fossili e rinnovabili per la cartiera del futuro ed infine il caso della carta riciclata.

L'ingresso alla manifestazione è gratuito, riservato agli operatori del settore.

Questi gli orari di apertura: 10 e 11 ottobre ore 09.00/18.00 | 12 ottobre ore 09.00/15.30

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK