Torrini: "Bullismo no alla polizia nelle scuole"

Spot inefficace che delegittima tutti

| Categoria: Politica
STAMPA
Enrico Torrini

Polizia negli istituti dopo il clamoroso caso di bullismo all'Itc Carrara, se richiesto dai presidi, anche in classe durante l'orario. Enrico Torrini, consigliere comunale di SìAmoLucca, è  contrario a questa misura di cui si è discusso nei giorni scorsi nel corso di un vertice in Questura tra gli esponenti delle forze dell'ordine, il provveditorato e i dirigenti scolastici. L'esponente della lista civica, oltre a condannare la scelta, raccomanda di evitare pericolose generalizzazioni, delle quali potrebbe divenire oggetto chiunque. "Attenzione alle generalizzazioni che sono micidiali, nel bene e nel male - commenta Torrini - perché in questo caso se ne sono create ben tre: contro i ragazzi, contro i genitori e contro la scuola. Finché non iniziamo a schierarci "per" anziché contro, non otterremo mai nulla. Dotare della polizia gli istituti scolastici è solo un atto promozionale, temporaneo ed inefficace che delegittima ancora di piu' l'autorevolezza dei docenti ed istituzioni che invece deve essere immediatamente riaffermata". Aggiunge Torrini: "Prendiamo il caso che ha fatto scalpore a livello nazionale per ripartire da Lucca al fine di invertire la rotta del declino inesorabile che ha preso la scuola in Italia. È  necessario che gli istituti comprensivi e superiori, si dotino di severi regolamenti disciplinari interni (se ci sono già devono essere rivisti) da applicare pedissequamente, senza indolenze ed indulgenze". Conclude l'esponente di SìAmoLucca: "Le famiglie al momento dell'iscrizione all'istituto devono sottoscrivere il regolamento impegnandosi a rispettarlo. La Polizia ed i Carabinieri invitiamoli a scuola, ma per educare all'ordine ed al rispetto delle regole, perché sono amici che ti aiutano quando ne hai bisogno".

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK