Commissioni nei consigli di istituto del Comune di Lucca

Parla consigliere Francesco Lucarini

| Categoria: Politica
STAMPA
scuola ponte a moriano

Commissioni consiliari negli Istituti scolastici: iniziativa seria e importante. Alcuni consiglieri di opposizione dovrebbero ricredersi.

Mercoledì 9 maggio, si è concluso, con la commissione nell'Istituto scolastico Lucca 5 di Ponte a Moriano, il primo “giro” di incontri tra la commissione Politiche Formative, Giovanili e di Genere, Cultura e Sport; la commissione Lavori Pubblici; i consigli di Istituto e i dirigenti di tutti e 7 gli istituti comprensivi del Comune di Lucca.

Questi momenti si sono rivelati veramente utili e preziosi per i lavoro dell'amministrazione e del Consiglio Comunale: proprio grazie alla presenza delle commissioni consiliari sulla scuola e sui lavori pubblici, insieme agli assessori competenti, si è potuto parlare e confrontarsi sia dell’offerta formativa, sia delle necessità infrastrutturali dei plessi scolastici. Nonostante ci siano stati momenti di accesa discussione, a mio avviso, questi incontri si sono rivelati molto utili e costruttivi.

È da apprezzare la disponibilità dell'amministrazione nel muoversi verso le realtà scolastiche del territorio, senza paura di essere attaccati per tutti quei piccoli o meno piccoli problemi che inevitabilmente ogni Istituto presenta. È da sottolineare come, nonostante gli assessori e gli uffici siano al corrente delle necessità di ogni singola scuola, sia stato positivo lo sforzo di non sottrarsi al confronto e rispondere sempre puntualmente a qualsiasi richiesta, sia quando la risposta poteva essere positiva, sia quando ci si trovava costretti a dire alcuni no. È inoltre positivo notare come tutti i consiglieri, sia di maggioranza che di opposizione, si siano sentiti coinvolti e siano stati molto attenti a prendere a cuore ogni richiesta che è stata fatta da genitori, professori o dirigenti.

Bisogna però sottolineare come questi incontri, proprio perchè molto partecipati e valorizzati anche dalle opposizioni, non sono stati soltanto “fuffa mediatica” come furono definiti dalla consigliera Testaferrata il 17 gennaio, all'indomani della proposta della Presidente della Commissione scuola, Teresa Leone, di intraprendere questo percorso negli Istituti. Non mi pare sia stato solo uno “spot elettorale”, cito ancora, anche perchè due mesi dopo la stessa consigliera Testaferrata con le colleghe Consani e Borselli (tutte e tre presenti in queste sedute di commissione) fanno una raccomandazione in consiglio dove riportano proprio una problematica emersa nell'incontro con l’Isituto Lucca 3 (peraltro gli assessori ai quali era rivolta la raccomandazione erano presenti e si erano già assunti l'impegno di cercare una soluzione). Le accuse che erano state fatte all'amministrazione Tambellini dai consiglieri Martinelli e Testaferrata di avere timore che, facendo svolgere visite informative dei consiglieri nelle scuole, emergessero situazioni di criticità sono, quindi, del tutto infondate. È molto facile sparare a zero sulla maggioranza quando propone qualsiasi cosa, è invece un po' più complicato ammettere di essersi sbagliati.

La cosa più importante, comunque, è che questo percorso si sia rivelato utile, apprezzato e stimolante per l'amministrazione, i consiglieri e gli Istituti. L'obiettivo è continuare con questi incontri e confrontarsi ancora su temi e problematiche: tornare nelle scuole e mantenere un costante rapporto con esse, valorizzare i tanti progetti che queste portano avanti, integrarli con l'offerta formativa del Comune e cercare di pianificare al meglio, rispondendo alle diverse urgenze e necessità, anche gli interventi strutturali da apportare agli edifici.

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK