Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Debole l’esercizio del senso civico verso la proprietà comune.

L'imbarbarimento di se stessi nel non rispetto della cosa pubblica crea disagio sociale.

| di Marco Santi Guerrieri
| Categoria: Politica | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

A scriverci e' Marco Santi Guerrieri , qui in veste di privato cittadino e non da esponente politico

Spettabile Redazione, approfitto dalle vostre pagine per  un “ amorevole” messaggio,qui da cittadino e non da politico, ma  rivolto a tutti  gli autisti " indisciplinati".                                                                 Accade a S.Concordio in Via Lorenzo Nottolini a pochi metri della sortita della stazione ferroviaria .

“Inutile spendere milioni di euro per i quartieri " Social" , in questo caso San Concordio,  quando a produrre  degrado non e’ solo la totale mancanza di sicurezza che limita il normale vivere quotidiano dei cittadini , quanto il menefreghismo di certi soggetti meritevoli unicamente di essere ben distinguibili per la loro ignoranza, rispetto al resto della comunità.”

“L'imbarbarimento di se stessi nel non rispetto della cosa pubblica , pone maleducati ed ignoranti inevitabilmente sullo stesso piano generando degrado sociale.
L'auto parcheggiata sul marciapiede, contromano, in diagonale alla carreggiata , fa intuire quanto sia debole l’esercizio del senso civico verso la proprietà comune da parte del conducente , soprattutto verso se stesso e i propri figli.

Per dare un tocco di grazia a questo mio piccolo sfogo mi sono permesso di porre una domanda rivolgendomi all’autista : “ Mi scusi, ma le pare normale” ? Risposta: E DOVE AVREI DOVUTO METTERLA LA MACCHINA SE NON C' ERA POSTO..se la prenda con il Sindaco?

Cordialmente Marco Santi Guerrieri 

Marco Santi Guerrieri

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK