ANDREA SIMONETTI E NICOLA ANGILLETTA PORTANO IL PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA SUL PODIO DEL "COLLINE METALLIFERE"

Il pilota di Coselli si eleva in terza posizione nel Rallyday di Piombino

| Categoria: Sport
STAMPA
Rally delle Colline Metallifere

Il pilota di Coselli si eleva in terza posizione assoluta nell'appuntamento Rallyday di Piombino, rilanciando le proprie ambizioni di vertice nella serie promossa da ACI Lucca. Tra i copiloti, a guadagnare la scia della leader Sara Baldacci è Nicola Angilletta, protagonista con Simonetti del podio assoluto.

Ha confermato le aspettative della vigilia, le "Prima" del Premio Rally Automobile Club Lucca nella cornice del Rally delle Colline Metallifere e della Val di Cornia, andato in scena lo scorso fine settimana a Piombino. La serie promossa dall'istituzione automobilistica lucchese, divenuta parte integrante di buona parte della programmazione rallistica regionale, si è resa protagonista nel podio assoluto finale del confronto livornese grazie alla terza posizione conquistata da Andrea Simonetti, pilota di Coselli presentatosi al volante di una Renault Clio R3C.

Grazie alla "top three", il driver lucchese si è garantito una posizione di rilievo nella classifica dedicata ai piloti del Premio Rally Automobile Club Lucca, garantendosi la quarta posizione in scia ai blasonati protagonisti del Campionato Italiano Rally iscritti alla serie, ai vertici della kermesse provinciale grazie ai risultati conseguiti nel primo appuntamento in programma, il Rally "Il Ciocco".

Nove, i punti di ritardo sul trio di testa composto dal pluricampione Paolo Andreucci, da Stefano Martinelli e da Gianandrea Pisani. Un lotto di conduttori che hanno guadagnato il vertice della classifica ma che, già dall'appuntamento livornese appena mandato in archivio, hanno lasciato i riflettori agli abituali protagonisti del confronto. Buoni, anche i riscontri legati alla seconda piazza di classe N2 conquistata da Daniele Natucci, su Opel Corsa e di Michele Pardini, secondo di classe N3 su Renault Clio. Posizioni garanti di punteggio e che, in ottica stagionale, potrebbero rivelarsi decisive.

Tra le "ladies", a conquistare punti fondamentali per il prosieguo della stagione sportiva è stata Giulia Serafini, protagonista al "Colline Metallifere" ed all'esordio su Renault Clio R3C. Una quinta posizione di classe che pone la pilota versiliese al comando della classifica con quattro lunghezze di vantaggio su Luciana Bandini, assente a Piombino ma "a punti" in occasione del Rally Il Ciocco.

Nel confronto riservato ai copiloti, a comandare la classifica è ancora Sara Baldacci. La copilota barghigiana, assente al Rally delle Colline Metallifere, può contare su un margine di cinque punti sul primo inseguitore Nicola Angilletta, compartecipe con Andrea Simonetti della terza piazza assoluta a Piombino. A guadagnarsi la terza piazza provvisoria è Alessio Pellegrini, protagonista nelle strade della Val di Cornia di una terza posizione di classe A7 su Peugeot 306 ed a solo mezzo punto di ritardo dalla posizione d'onore. Il contesto inserito per la prima volta nella programmazione di ACI Lucca ha regalato conferme anche ad Alfonso Della Maggiora, salito in quarta piazza della generale grazie al secondo posto di classe N2 conquistato al fianco di Daniele Natucci su Opel Corsa. Buona anche la risposta, in ottica femminile, da parte di Elisa Filippini.

Ottimi, i riscontri relativi alle adesioni pervenute in occasione del secondo appuntamento in programma. Un "appeal", quello del Premio Rally Automobile Club Lucca, che ha garantito alla serie oltre cento partecipanti. Numeri che, in concomitanza con il prossimo appuntamento in programma – il Rally della Valdinievole ad inizio maggio – sono destinati ad aumentare.

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK