Quartieri Social: piazza Lodovico Ariosto a San Vito diventa 'green'

Ecco il progetto definitivo per la ristrutturazione dei tre edifici Erp e degli spazi comuni circostanti

| Categoria: Territorio
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Ristrutturazione che coniugherà la qualità dell'abitare alla sostenibilità ambientale.

E' questa l'impostazione del progetto definitivo per la riqualificazione dei tre edifici di Edilizia residenziale pubblica in piazza Lodovico Ariosto a San Vito; progetto che è stato approvato dalla giunta ieri (martedì 17 luglio) e che fa parte del pacchetto “Quartieri Social-San Vito e San Concordio” per il quale l'amministrazione Tambellini ha ottenuto un finanziamento complessivo pari a circa 23 milioni di euro dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Come cambierà piazza Lodovico Ariosto. Abbandonata l'idea di radere al suolo i tre edifici e ricostruirli ex novo, il nuovo progetto, che scaturisce da ulteriori valutazioni tecniche e dal confronto diretto con i cittadini che abitano negli appartamenti, prevede una complessiva ristrutturazione che andrà a interessare l'esterno dei tre palazzi, gli interni degli 36 alloggi di proprietà del Comune (non saranno invece interessati internamente i 19 appartamenti di proprietà privata) e gli spazi comuni che si affacciano sulla piazza Ariosto, per una superficie complessiva interessata dall'intervento di 4.370 metri quadrati.

Le facciate saranno completamente rifatte, con la realizzazione di nuovi terrazzi-ballatoio che avvolgeranno interamente l'edificio e che saranno schermati con un motivo architettonico unico, in modo da garantire maggiore riservatezza per i condomini e un inserimento gradevole dei tre complessi edilizi nello spazio circostante. Il tetto attualmente a capanna sarà sostituito da una tetto piatto che ospiterà un moderno impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica: in questo modo tutti gli appartamenti saranno inseriti in classe energetica A, con un notevole abbattimento di emissioni di anidride carbonica. I 36 appartamenti dove abitano cittadini in affitto convenzionato saranno riorganizzati anche all'interno e gli edifici saranno resi completamente accessibili per le persone portatrici di handicap.

Gli spazi esterni saranno completamente ridisegnati. Sarà riorganizzato il sistema di sosta, verrà realizzata una piazza sopraelevata che consentirà di separare i percorsi carrabili da quelli pedonali all'interno dell'isolato e verranno realizzati spazi di aggregazione con gazebo, tavoli, sedute che possano adattarsi all'utilizzo diversificato in relazione alla varie fasce di età degli abitanti.

Anche i materiali utilizzati in questa ristrutturazione complessiva saranno provenienti da processi di recupero e riciclo e realizzati secondo processi ecologici sostenibili.

Alloggi volano per i residenti. Nel progetto è anche inserita la manutenzione straordinaria di alcuni alloggi Erp, sempre ubicati a San Vito, che serviranno a ospitare le famiglie che vivono in affitto nei tre edifici oggetto dell'intervento, quando i lavori interesseranno l'interno degli alloggi. Questi appartamenti, una volta terminati i lavori in piazza Ariosto, andranno ad arricchire l'offerta di alloggi Erp sul territorio comunale.

Adesso anche questo progetto definitivo, come già accaduto per gli altri sei approvati dalla giunta a giugno, verrà inviato alla Presidenza del consiglio dei Ministri. L'avvio dei lavori, come da cronoprogramma, è previsto per la fine di quest'anno.

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK