Attivata la nuova rotatoria di Sant'Anna

Inaugurato il bypass provvisorio e riaperto alle auto l'ultimo tratto di viale Luporini

| Categoria: Territorio
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

La nuova rotatoria di Porta Sant'Anna, in piazzale Boccherini, è attiva: questa mattina (giovedì 6) alle 5 è regolarmente entrata in funzione, dopo una notte di lavori frenetici e continuativi per completare l'asfaltatura della parte ovest della nuova infrastruttura.

Una piccola grande rivoluzione, la prima realmente tangibile che porta la firma del progetto quartiere social Sant'Anna, nato per ricucire il quartiere più popoloso di Lucca con il centro storico e con la viabilità generale e per dare nuova vita all'intera zona, con interventi per la mobilità, per la socializzazione e per lo sport.

Inaugurati anche l'ultimo tratto di viale Luporini, che è tornato percorribile alle auto dopo 30 anni di chiusura al traffico, e il bypass provvisorio sugli spalti del baluardo San Donato, che resterà in funzione fino a quando il sottopasso ciclopedonale non sarà pronto.

“L'ho definita una piccola grande rivoluzione della viabilità cittadina – commenta il sindaco, Alessandro Tambellini – Ed è proprio così. L'obiettivo è far rifiorire il quartiere di Sant'Anna e la nuova rotatoria ne rappresenta un tassello fondamentale. Adesso avanti con il completamento della pista ciclabile su via Sarzanese, con il sottopasso ciclopedonale, che permetterà alle persone di accedere direttamente a Porta Sant'Anna in totale sicurezza e fluidità e con gli altri interventi che riguardano piazzale Sforza e viale Einaudi. Qui i lavori stanno proseguendo spediti e presto avremo due poli di sport, di aggregazione e di ritrovo davvero funzionali per i cittadini, dai più giovani fino agli anziani”.

Presente sul cantiere per controllare che tutto scorra senza problemi, l'assessore Celestino Marchini esprime grande soddisfazione. “Nonostante le novità e la pioggia tutto sta procedendo senza problemi – spiega – Nei prossimi due mesi verranno completati i lavori complementari della rotatoria. Contemporaneamente partiranno gli interventi per il sottopasso: come prima cosa procederemo allo spostamento dei sottoservizi in via Catalani (due mesi); una volta terminata questa fase, procederemo con la sistemazione delle palancole per poi avviare, a marzo, le operazioni di scavo del sottopasso. Nel giro di poco tempo, invece, realizzeremo un parcheggio provvisorio in via Catalani, nell'area antistante al cantiere. Infine, per quanto riguarda gli attraversamenti pedonali, abbiamo quello principale con impianto semaforico, che da via Catalani conduce alla pista ciclabile fuori Porta Sant'Anna; in questi giorni ne realizzeremo un altro nella rotatoria, sviluppato su tre punti salvavita, per agevolare chi viene da piazza Italia, San Donato e via Pascoli”.

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK