Dead Island Epidemic: pronti per uno Zombie Online Multiplayer Battle Arena?

Anteprima del nuovo titolo del franchise più innovativo nel mondo dei GDR horror

| di Michael Lelli
STAMPA

Dead Island è, al momento, uno dei franchise più potenti e innovativi per quanto riguarda il mondo del GDR Horror ed è riuscito oramai a surclassare Left 4 Dead. Quello che è sicuro è che i ragazzi della Stunlock Studios (divenuti famosi con Bloodline Champions) hanno ottenuto una licenza importante e, mantenendo il loro stile tradizionale, han deciso di trasformare il gioco da un avventura in prima persona ad uno ZOMBA. Uno ZOMBA, esattamente. Ci sono i MOBA no? E allora perché non creare anche uno Zombie Online Multiplayre Battle Arena?

Praticamente questo titolo arriva all'interno di quel mondo dominato da League Of Legends e DOTA2 ma con una filata di novità che ha dell'incredibile: intanto per cominciare è uscito con un motore grafico già in HD, il che è già buono se si pensa a come sono usciti graficamente titoli come LOL o DOTA2, e soprattutto è uscito con la possibilità di pestare ZOMBIE ALL'INFINITO.

Le premesse sono buone, ma perché dover scegliere proprio uno ZOMBA e, per di più, con un sacco di cose a pagamento?

"Braaaaains!"

Partiamo dal sistema di gioco che prevede un progressivo abbandono dei CLICK sul mouse e un aumento dei tasti sulla tastiera, questa innovazione porta il giocatore a dover utilizzare molto di più il cervello prima di dover fare un azione continua, in pratica si sta parlando di un FPS con la visuale alla DIABLO (isometrica, NDR) e avremo a disposizione due attacchi sul mouse, quattro abilità da gestire con i tasti Q,E,R,F e il personaggio non si muoverà con i click del mouse ma come negli spara-tutto dovremmo usare W,A,S,D e, giustamente, la barra spaziatrice ci permetterà di saltare o fare capriole come in un FPS. Quindi siamo davanti ad una rivoluzione nel genere. Oltre a questo avremo la possibilità di usare attacchi da mischia e attacchi dalla distanza, con il tasto C si cambierà arma passando, ad esempio, dal remo di una barca ad un fucile a pompa che ci permetterà di allontanarci e salvarci la pelle da un orda di zombie piuttosto che star lì a prendere mazzate a tutto spiano. Rispetto ad altri videogame del genere siamo sicuramente di fronte ad un vero cambio che, se siete abituati a LOL o DOTA, vi sembrerà relativamente difficile all'inizio ma una volta fatta pratica risulterà molto meno macchinoso e più aperto rispetto ai titoli sopracitati.
Passiamo ora, prima di entrare nel gioco, al motore grafico. Senza sorprese, visto che è stato pubblicato su Steam, il motore utilizzato è il mitico motore VALVE (il medesimo di titanfall) rivisto e corretto con delle texture completamente nuove e il blocco dei framerate a 30FPS per far si di poterlo sfruttare al 100% anche con computer non proprio nuovi.
Quindi, abbiamo visto che serve del cervello e un pc non nuovo per giocarlo immediatamente, me perchè giocarlo?

SBAM!

Beh, il gioco a prima vista non risulta per nulla identico ad altri MOBA già partendo solo dalle modalità di gioco: le modalità sono due, una cooperativa e competitiva.
La modalità cooperativa vi vede insieme ad altri giocatori alla ricerca del modo di fuga dall'isola attraverso vari scenari in cui dovrete catturare dei punti di controllo cercando anche di salvarvi dai mangia cervelli con la condizione di trovare mostri e boss in continuazione oltre al fattore tempo: in meno tempo si riesce più esperienza si fa e si sale prima con il personaggio.
La modalità competitiva invece è una guerriglia. E come diceva qualcuno “l'odore della guerra è l'odore della giustizia”. Certamente deve essere la VOSTRA giustizia. Sarete divisi in tre squadre composte da quattro giocatori ognuna che si danno battaglia per la ricerca di preziose razioni e chi raccoglie per primo le maggiori provviste vince la mappa. Ci sono tantissimi modi per prendere le razioni: uccidere zombie e zombie speciali, aspettare che i nemici prendano le razioni per poi andarli a depredare o catturando e difendendo i vari punti della mappa, una volta che si è preso le razioni vanno portate ad un camion alla nostra base, difesa da una mitragliatrice, e una volta completato, scappare da questo inferno!

Fuga!

Il gioco presenta un roster poco variegato, al momento, ma per essere una ALPHA possiamo star tranquilli che arriveranno molto presto delle aggiunte. Su steam il gioco è molto supportato dalla community, che è in continua crescita, e dalla casa produttrice che sforna aggiornamenti continui per il gioco e pare ascoltare cosa viene loro detto da parte dei fan. I personaggi attuali sono molto ben bilanciati, si va dal TANKONE che non subisce danni ma ne fa pochi ai personaggi agili con i danni giusti a quelli enormi che fanno tanto danno ricevendone il triplo. La possibilità di gestire singolarmente il personaggio e farlo evolvere prima di ogni partita (come negli spara-tutto) rende il gioco molto variegato e personalizzabile, inoltre ci dà la possibilità di selezionare le armi PRIMA di ogni singola partita. Utilizzare sempre un personaggio o un arma da enormi vantaggi, da tempi di ricarica inferiori a maggior resistenza passando per aumento dei danni e maggior capienza delle munizioni, tutto questo potrà essere migliorato tramite il crafting degli oggetti che, al momento, non funziona ancora molto bene.
Dopo la CLOSED ALPHA finita ad aprile, che vedeva veramente pochi giocatori e un forum praticamente deserto, adesso si ha la possibilità di incontrare molti più giocatori e di seguire una community ottima costantemente in ascesa.

Ultima nota:

Il gioco è innovativo pur rimanendo legato ad un filone di successo, la grafica è molto carina, in HD da subito anche se non fa gridare al miracolo. Il sistema di livellamento è ottimo e permette una notevole varietà in gioco con le modalità perfettamente integrate all'interno di esso. In gruppo diventa un gioco molto divertente e variegato, unico difetto, al momento, il fattore “team”. Ovvero in pochi sanno come funziona il gioco e partono insulti dopo meno di 8 secondi dall'inizio del gioco.

Ma dato che potete ammazzare anche i compagni, senza subire ritorsioni dal gioco, direi che l'ultimo punto è veramente manna dal cielo per sfogarsi.

Quindi, io proseguo a spiattellare zombie!

Il gioco è in vendita su steam assieme a dei PACK. Ovviamente è un gioco Free-To-Play ma come tutti i moba presenti, dei pack che possono rivelarsi utili ad inizio gioco (ma, come detto odio le microtransazioni e i DLC).

The Patient Zero Pack, priced at €14.99, offers three characters, five unique weapons plus the Golden Sprocket Hammer, and bonus boosters, character and gear points and in-game cash.

The Deadicated Pack, at €34.99, includes all of the above, plus six Tier 2 weapons, the Golden Precise Shotgun, the Keghammer, and larger bundles of in-game points and cash. In addition, it’s the only way to play as Sam B, one of the four protagonists from the original Dead Island.
The Contagion Pack is basically four copies of the Deadicated Pack, to gift to your friends.

Michael Lelli

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK