Elisa a Palazzo: dal rigore allo splendore

Al via lunedì la 12ma edizione delle Conversazioni Napoleoniche

| Categoria: Arte
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Al via le conversazioni napoleoniche 2018. Inizia con "Elisa a Palazzo: dal rigore allo splendore" la 12ma edizione della manifestazione ideata da Roberta Martinelli e realizzata con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e della Fondazione di Livornonell'ambito del progetto "Da Parigi a Lucca: il gusto di vivere al tempo di Napoleone e Elisa".

Lunedì 20 agosto alle 21,30 nel Chiostro di San Micheletto, a ingresso libero, Velia Gini Bartoli e Simonetta Giurlani Pardini parleranno del passaggio di Palazzo Ducale dalla gestione sotto la Repubblica a quella sotto il Principato.
Elisa Bonaparte Baciocchi, appena arrivata a Lucca il 14 luglio 1805, fece preparare in 21 giorni un progetto di trasformazione del palazzo ducale in cui per secoli aveva avuto sede il governo della Repubblica. Velia Gini Bartoli racconterà come in soli 4 mesi il cantiere iniziò e terminò, apportando importanti cambiamenti e adeguamenti come quello alla zona dei servizi, alle cucine e alle dispense, comprendendo la realizzazione del primo impianto idraulico con acqua calda e fredda sia nelle cucine che nei bagni, oltre alla sistemazione di water closet, oggetto allora molto raro ordinato appositamente in Inghilterra. Tutte innovazioni che, all'epoca, potevano permettersi in pochi e che, date oggi per scontate poiché facenti parte del quotidiano vivere nei paesi sviluppati, sono ancora condizioni essenziali per il benessere e la salute.

Nella seconda parte della conversazione, Simonetta Giurlani Pardini parlerà dell'arte del ricevimento e la cucina, che segue gli sviluppi della chimica del periodo, e del cambiamento nel costume, con la nascita dei ristoranti dove si fa cultura attraverso il cibo: il grande chef Marie Antoine Carême e l'inventore del giornalismo gastronomico, Grimod de la Reynière, saranno i protagonisti.

Le serate proseguono martedì 21 agostocon Peter Hicks: "Giuseppe Bonaparte, capo della famiglia Bonaparte", e mercoledì 22 agosto con Pier Dario Marzi, in collaborazione con il Cineforum Cinit Ezechiele 25,17: "L'Eros di un imperatore. Gli amori di Napoleone nel cinema".

Come di consueto, tutti sono invitati ad unirsi alle serate per scoprire atmosfere e curiosità del passato gustando anche qualcosa di fresco, gentilmente offerto dalla Pasticceria Pinelli, sponsor dell'iniziativa

Info su http://napoleoneeilsuotempo.wordpress.com e su www.facebook.com/napoleonidi

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK