Partecipa a LuccaCittà.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Celebrazione dell'apertura di Porta Santa Maria

Condividi su:

Nonostante l'impietoso meteo di sabato sera, che ha impedito gran parte delle manifestazioni in programma per i 500 anni delle Mura Cittadine, domenica mattina (6 ottobre) si è svolta sotto un caldo sole la cerimonia di apertura di Porta Santa Maria.
 

Causa mal tempo, la rievocazione della chiusura è stata annullata.
Tuttavia domenica mattina i lucchesi si sono svegliati, come accadeva in passato, con Porta Santa Maria chiusa.



 

L'apertura è stata affidata alla figura storica del Gonfaloniere di Giustizia che, presa in consegna la chiave dal Targetto, ha spalancato i battenti aprendo le Mura Cittadine.

Accorsi moltissimi lucchesi, turisti e curiosi.

Intervenuta anche il Prefetto Cagliostro: “Lucca è una città ricca di valori e storia. Spalancare le porte con questa celebrazione è un segno di apertura culturale”.

Discorso accorato, ed applaudito dai presenti, del Sindaco Tambellini: “Le nostre Mura sono simbolo della città stessa. Città che ha sempre lottato per la libertà. Libertas infatti è la parola chiave della nostra cittadina che deve essere un esempio per tutti per ciò che riguarda l'accoglienza, l'apertura culturale e il valore della libertà individuale” con chiaro riferimento all'evento che si è svolto nella giornata di domenica alle 18.00 in San Romano: la cittadinanza onoraria ai bimbi nati e cresciuti a Lucca, ma di origini straniere.

Una volta spalancate le porte, Balestrieri, Sbandieratori e Musici si sono esibiti di fronte ai cittadini in festa.




I video delle celebrazioni.

Condividi su:

Seguici su Facebook