Inseguimento a Santa Maria a Colle

Ladri di rame speronano auto dei Carabinieri e fuggono tra i campi

| di La Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

La vicenda ha inizio la notte tra il 31 agosto ed i 1° settembre quando al 113 giunge la telefonata di un cittadino che segnala dei rumori sospetti all'interno della scuola media Custer de Nobili di Santa Maria a Colle.

Una volante della Polizia si reca immediatamente sul posto, ma da una prima perlustrazione della zona non risulta esserci niente di strano, e all'interno dell'istituto non c'è effettivamente nessuno.

Il mattino seguente però, lunedì 1° settembre, la ditta incaricata dei lavori di manutenzione dell'edificio scolastico nota, nei pressi del cantiere, un cumulo di canalette in rame appiattite ed accatastate in un angolo. Il titolare dell'impresa, rendendosi conto che erano evidentemente state preparate per esser rubate in un secondo momento, denuncia il fatto ai Carabinieri di Nozzano.

Questa notte, verso le 23:00, una pattuglia di militari si apposta dunque poco distante dal luogo del ritrovamento, attendendo il probabile arrivo dei ladri.

Passa nemmeno una mezz'ora ed arrivano infatti due auto straniere, con targa bulgara (vedi foto), da cui scendono altrettanti uomini che iniziano subito a caricare il materiale all'interno dei bagagliai.

I militari decidono così di intervenire per arrestare i due malviventi che però, non appena vedono le divise, salgono su una delle due auto e si scagliano contro la gazzella, che bloccava la unica via di fuga, speronandola e creandosi un varco.

Scatta così un inseguimento a folle velocità; poco distante però i due ladri abbandonano l'automobile e si dileguano tra i campi facendo perdere le loro tracce.

Le due vetture, sequestrate dai Carabinieri, evidenziano che i malviventi vivevano probabilmente all'interno delle stesse, e, adesso nella disponibilità delle forze dell'ordine, serviranno di certo ad identificare i due fuggitivi.

La Redazione

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK