Inizia l'anno accademico di MADE. Ma il problema parcheggio resta

| di La Redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

È stato inaugurato quest'oggi (1° ottobre) l'anno accademico della scuola MADE presso lo storico Palazzo Boccella a San Gennaro.

Per riportare l'edificio a nuova vita, sono stati necessari 15 anni di lavori, 3 amministrazioni comunali e oltre 3,5 milioni di investimenti.
Ma dopo l'inaugurazione avvenuta lo scorso 14 dicembre 2013, nulla si è più mosso per mesi.
E su Palazzo Boccella è calato il silenzio fino a metà marzo.
Destino simile a quello toccato al Parco Scientifico Nanotech.

Poi, piano piano, l'edificio ha cominciato ad animarsi con le iniziative legate ai "100 giorni" portando ben presto centinaia di persone, e di automobili, in un paesino troppo piccolo per ospitarli. 
La mancata realizzazione di un parcheggio dedicato ha causato diversi disagi, soprattutto a chi abita nelle immediate vicinanze di Palazzo Boccella, poiché veniva spesso preclusa loro la possibilità di parcheggiare (quando per l'affollamento di auto, quando perché l'intera zona veniva interdetta ai veicoli).

Nonostante fosse ben presente l'idea di realizzare un'area da destinare a coloro che gravitano intorno a Palazzo Boccella, questa non è mai stata portata in fondo. Ed oggi inizia il corso MADE, con questo problema ancora vivo. 
Sono 18 gli studenti iscritti (contro i 25 previsti) e provengono da tutta Italia e non solo.



A fare gli onori di casa il presidente della Fondazione Boccella ed ex sindaco di Capannori Romano Citti che tanto ha lottato perché venisse recuperato il palazzo storico nel suo adorato paese e perché al suo interno venisse realizzata "un'anima" vera e propria: MADE.
"Accolgo i 18 studenti con piacere - ha dichiarato - e presto li presenteremo anche alla comunità paesana poiché entreranno a far parte del tessuto connettivo di San Gennaro".




Dopo di lui, l'attuale sindaco di Capannori, Luca Menesini che ha, a sua volta, salutato i 18 ragazzi e ragazze che per un anno accademico frequenteranno il corso in Management dell'Accoglienza e delle Discipline Enogastronomiche.
A loro ha rivolto un augurio citando il celebre cartone Disney Ratatouille, il cui protagonista è un topo che diviene chef in un ristorante. Ristorante che viene poi chiuso proprio perché infestato dai topi.
"Un ringraziamento va anche a tutti i soci fondatori e a tutti coloro che hanno lavorato perché quest'opera prendesse vita: i sindaci che si sono succeduti, le fondazioni e la provincia - ha aggiunto - Palazzo Boccella unisce ambizione, bellezza e futuro e si unisce in piena armonia col territorio, valorizzando ciò che rende forte in nostro territorio: l'enogastronomia capannorese e lucchese".


Presente anche l'onorevole Andrea Marcucci, presidente della Commissione Istruzione pubblica e Beni Culturali del Senato: "Ho giocato e studiato in questi locali, quando Palazzo Boccella era una scuola. Vederlo tornato a nuova vita è una grande emozione. La strada intrapresa con questo progetto dovrebbe essere sempio per tutta l'Italia. Enti e fondazioni hanno investito tempo e denaro in un settore che cela in sé il potenziale per una ripresa economica del paese. E non è un caso che la pi grande manifestazione italiana che si terrà a Milano l'anno prossimo (Expo 2015, ndr) sia proprio incentrata sull'enogastronomia".

"Sulla bellezza del luogo e dell'edificio ci siamo già espressi lungamente - ha dichiarato Stefano Baccelli, presidente della Provincia di Lucca - ciò che vorrei elogiare, quindi, non è tanto il contenitore, ma il contenuto: una scuola in Management dell'Accoglienza e delle Discipline Enogastronomiche. Una scuola di alta formazione per turismo ed enogastronomia, in una zona già famosa per questi elementi".

A seguire, la direttrice di Fondazione Campus Paola Pardini e Andrea Menini, dell’Università di Padova hanno presentato nel dettaglio il corso, il piano didattico e gli obiettivi formativi della scuola.
Infine, Elena David ha dato il via ufficiale all'anno accademico di Scuola MADE: "L'accoglienza non è solo il sorriso: è empatia, problem solving, professionalità, customer satisfaction”.



Grande la soddisfazione da parte di tutti i soci fondatori della Fondazione Palazzo Boccella di cui, oltre alla Provincia di Lucca e al Comune di Capannori, fanno parte anche la Camera di Commercio di Lucca, rappresentata all'inaugurazione dal presidente Giorgio Bartoli, la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, il cui presidente Arturo Lattanzi ha inviato i saluti tramite il consigliere Giorgio Tori e la Fondazione Banca del Monte di Lucca rappresentata dal consigliere Luigi Rosi in vece del presidente, Alberto Del Carlo.

Sono 18 gli studenti del corso in Management dell’Accoglienza e Discipline Enogastronomiche: metà sono toscani, ci sono due stranieri e gli altri provengono da fuori regione. Scuola MADE è un progetto di Fondazione Campus e Fondazione Palazzo Boccella svolto in collaborazione con i dipartimenti di Agraria, Economia, Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Padova, che parte per il primo anno a Palazzo Boccella (San Gennaro, Capannori, Lucca). Sono stati presentati stamani da Giada Braccianti, coordinatrice del corso.

Al termine della cerimonia di inaugurazione del corso, gli ospiti sono stati deliziati da un rinfresco a cura dello chef Cristiano Tomei.

 

La Redazione

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK