"Humor Lucca": il nuovo connubio tra Satira e Politica

| di Greta Carrara
| Categoria: Attualità
STAMPA

E' possibile un sodalizio pacifico tra satira e politica ? Questa è la domanda che sta alla base della nuova iniziativa, nata dalla collaborazione tra il Consiglio Comunale e "Humor Lucca", il corso formativo diretto da Alessandro Sesti.

"Questo è un progetto insolito e innovativo di comunicazione istituzionale", asserisce il presidente del Consiglio Comunale Matteo Garzella. Con questo si intende trasmettere un modo rivoluzionario di intendere la satira. Infatti, essa viene scelta come alleata pacifica e creativa della politica, al contrario di quello che si è soliti pensare, ovvero che la satira serva essenzialmente a criticare negativamente le azioni, o le scelte politiche.

La satira può diventare uno strumento efficiente per trasmettere, a tutti i cittadini, i contenuti delle decisioni prese in Consiglio, in maniera "stuzzicante" ed espressiva, ma soprattutto chiaramente comprensibile. Questo è possibile attraverso una sua caratteristica essenziale, ovvero il dono della sintesi. Essa, infatti permette di comunicare tanto dicendo poco e ciò diventa quasi indispensabile di fronte alla ricchezza e alla complessità dei contenuti, che spesso risultano difficili da comprendere alla maggioranza.

Il progetto è stato potuto effettuare grazie alla collaborazione con il Liceo Artistico "A. Passaglia", un supporto specializzato che ha potuto assicurare il raggiungimento degli obiettivi.

La riuscita del corso è dovuta sia alla motivazione degli allievi, sia alla competenza dei docenti, scelti tra i migliori professionisti di ogni disciplina artistica Tra loro si riconoscono vignettisti, esperti di linguistica, scrittori, autori, giornalisti.
In particolare, hanno collaborato in funzione di docente: la Dott.ssa Daniela Marcheschi, il Prof. Simone Soldati, il Dott. Enrico Stefanelli, il Prof Alessandro Sesti (in qualità di Direttore Artistico), la Regista Maria Grazie Cipriani, il Dott. Giuliano Bianucci, il Prof. Riccardo Pieruccini e Walter Rinaldi (in qualità di Coordinatore Didattico).

Ognuna di queste eccellenti personalità è responsabile di un modulo didattico specialistico, in base all'ambito artistico in cui operano di professione.

Per rendere più efficiente questo progetto, sono previste delle visite a Palazzo Santini, durante le riunioni del Consiglio Comunale. In questo modo, gli studenti possono essere ispirati direttamente dall'atmosfera che si vive in aula di Consiglio, per poi tradurre i vari momenti in vignette satiriche eccellenti.

Il corso, realizzato grazie al sostegno della Fondazione Banca del Monte di Lucca, si appresta alla conclusione, ma abbiamo buoni motivi per credere che sarà proposto nuovamente il prossimo anno.

Il Presidente del Consiglio Comunale ci annuncia che è prevista, per gli inizi di Gennaio, una mostra espositiva per le satire realizzate degli alunni.

Greta Carrara

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK