Uccisa a coltellate in Pineta a Torre del Lago

| Categoria: Cronaca
STAMPA

Alcuni turisti tedeschi, che in bicicletta stavano percorrendo i sentieri della Pineta a Torre del Lago (tra Viareggio e Migliarino) si sono ritrovati loro malgrado a fare una macabra scoperta.

Intorno alle ore 13 di oggi (martedì 31 marzo) gli stranieri infatti hanno rinvenuto il corpo esanime di una donna che giaceva vicino alla via Aurelia.
Il cadavere era riverso a pochi metri dalla strada statale tanto trafficata e riportava svariate ferite riconducibili ad una arma da taglio, probabilmente un coltello.

I turisti senza esitare, hanno raggiunto la carreggiata dell'Aurelia dove hanno fermato un automobilista per chiedere aiuto e lanciare l'allarme.

Sul posto Carabinieri e personale medico del 118.
Addosso al corpo della vittima non vi era nessun documento, ma si tratterebbe di una prostituta di circa 30 anni che era solita frequentare la zona.

Stando alle prime ricostruzioni, l'omicidio sarebbe avvenuto in un breve arco temporale precedente al ritrovamento: due o tre ore al massimo. 
Il killer ha quindi agito in pieno giorno.

 

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK