Esplosione di gusti a Palazzo Boccella

Successo per i corsi di cucina organizzati da Euro Toques Italia durante tutta l’estate

| di Greta Carrara
| Categoria: Gusto
STAMPA
printpreview

 

Quest'estate ha avuto un formidabile successo il corso per grandi chef stellati che si è tenuto nel cuore della Lucchesia, a Palazzo Boccella. E' stato organizzato da Euro-Toques Italia, l'unica associazione di cuochi voluta dall'Unione Europea, con la collaborazione della società BK1 di Montecatini.

L'iniziativa faceva parte della prima edizione del programma estivo "I 100 giorni di Palazzo Boccella".
A tirare le somme di questa prima estate di attività dello storico edificio situato a San gennaro il Presidente della Provincia Stefano Baccelli, il Presidente della Fondazione Palazzo Boccella Romano Citti, Icilio Disperati in rappresentanza del Convention and Visitors Bureau di Lucca ed il Maestro Enrico Derflingher, chef di caratura internazionale e curatore dell’intero ciclo dei corsi.

In quest'occasione, i migliori chef italiani hanno dato origine a un'esplosione di gusti e raffinatezze culinarie, tipiche della Lucchesia, in un'aula di cucina perfettamente dotata di attrezzature all'avanguardia.
Curatore di tutti i corsi di Palazzo Boccella è stato il proprio il Presidente di Euro Toques Italia, Enrico Derflingher, uno chef di grande prestigio e di fama internazionale.

A soli 27 anni diventa chef personale della Casa Reale inglese, unico italiano ad aver rivestito quel ruolo così prestigioso.
Nel 1991 è diventato chef alla la Casa Bianca con George W. Bush senior e nel  2009 è stato nominato Ambasciatore della cucina italiana nel mondo. Dunque, Derflingher si pone come un indiscusso padrone dell'arte culinaria, di cui l'Italia deve andare fiera.

Lunedì scenderà in campo a Bruxelles al Parlamento Europeo. In questa occasione delizierà il palato dei commensali con il risotto "Regina Vittoria", una specialità unica che inaugurò in Russia, per un incontro con il Presidente Gorbachev.

Questa iniziativa culinaria è stata oltremodo un'occasione interiore di formazione. Il Presidente della Provincia, Stefano Baccelli, ha avuto il privilegio di partecipare come fruitore ad una delle cene organizzate e confessa di aver provato, con sue testuali parole, una "esperienza dei sensi".
Come egli stesso spiega, la cucina italiana si distingue da tutte le altre, per la familiarità superiore, per i gusti avvolgenti e i profumi freschi e naturali. Questo risultato è dato dai grandi prodotti della Lucchesia, quali il fatto, il pecorino, il fagiolo rosso, il caprino, l'olio extra-vergine d'oliva.

Ha organizzato i corsi il responsabile di BK1 di Montecatini, Icilio Disperati. Il quale ci comunica che, dato l'entusiasmante successo, i corsi verranno organizzati nuovamente il prossimo anno.

Il Presidente della Fondazione Palazzo Boccella, Romano Citti, sta lavorando per un miglioramento sul piano organizzativo e non solo. Il progetto prevede lo sviluppo di una comunicazione efficiente e non tradizionale.
Le idee precise verranno comunicate entro il 30 Novembre.

Greta Carrara

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK