Partecipa a LuccaCittà.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Fratelli d'Italia scalda i motori in vista delle elezioni amministrative di Capannori 2019

A farsi garante del procedimento di unione è l'Onorevole Riccardo Zucconi

Condividi su:

Fratelli d'Italia scalda i motori in vista delle elezioni amministrative di Capannori 2019 e l'imperativo è perseguire l'unità del centrodestra. A farsi garante del procedimento di unione è l'Onorevole Riccardo Zucconi che intende confrontarsi costantemente con i naturali alleati e con il Segretario Provinciale FdI Marco Chiari che approfondisce: "La nostra linea è quella di avere tutti i partiti di centrodestra che si presentano insieme davanti agli elettori – dichiara – A livello toscano questo processo, che ritengo virtuoso, sta avvenendo in maniera quasi automatica con gli accordi tra i nostri partiti che sono stati trovati in tutti i 21 Comuni interessati dalla chiamata alle urne. Non va dimenticato che anche a livello nazionale i nostri partiti hanno trovato piena sinergia anche nei nomi dei candidati nei Collegi uninominali e che ciò ci ha permesso di poter condurre a Roma quelle persone che sono già al lavoro per il bene dei cittadini, un esempio per tutti il mio predecessore Riccardo Zucconi che è sempre stato uno dei più convinti sostenitori dell'unità del centrodestra, anche a livello locale".

"A Capannori FdI sta crescendo grazie al lavoro del nostro responsabile comunale Matteo Petrini, tanti giovani si stanno avvicinando alla politica, abbiamo aperto una sede che è viva e attiva e stiamo sviluppando uno piena collaborazione con i referenti dei partiti a noi vicini nell'ottica di essere sempre presenti tra la gente e sul territorio – chiude Chiari – se non si vive un Comune in questo modo non si possono affrontare le esigenze e le problematiche dei suoi cittadini. Il PD ha dimostrato che intende il termine 'governare' come 'rinchiudersi nei palazzi' per andare a caccia di questo o quell'incarico. I capannoresi, dopo questa lunga e negativa esperienza, dovrebbero averlo capito come d'altronde l'hanno capito tutti gli itali

Condividi su:

Seguici su Facebook