Partecipa a LuccaCittà.net

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Basta accuse generiche che alimentano solo maldicenze

Dice Gabriele Marchi: "Accuse basate sul solo "sentito dire"

Condividi su:

Stupisce la leggerezza con cui, ancora una volta, il consigliere Bindocci lanci pesanti accuse, in questo caso riguardo i controlli ai commercianti . Accuse basate sul solo "sentito dire", che peraltro gettano discredito sulla correttezza del lavoro dei Vigili urbani.
Bindocci, per la carica che ricopre, ha il dovere di accertare ed eventualmente far denunciare eventuali comportamenti scorretti. Il Consiglio comunale non è il luogo dove avventurarsi in accuse generiche e non supportate da prove reali, col solo risultato di alimentare un clima di sfiducia nei confronti di un organo del Comune di Lucca e della sua professionalità.
I controlli sono puntuali ed uguali per tutti, nel rispetto delle norme vigenti. La "paura" a cui accenna il consigliere nel suo intervento, nasce anche dal veicolare informazioni superficiali o addirittura errate. Commercianti e cittadini meritano invece che le varie forze politiche collaborino seriamente fra loro, nell'interesse comune. Invito dunque il consigliere Bindocci a rispettare il massimo organo comunale, verificando e provando eventuali scorrettezze prima di lanciare accuse di questa gravità.

Gabriele Marchi (Segretario PD Lucca Est)

Condividi su:

Seguici su Facebook