“Let it Beatles” approda al Giglio

Con Giandomenico Anellino tornano a brillare sul palco le canzoni dei Fab Four

| Categoria: Arte
STAMPA

Sarà il Teatro del Giglio ad ospitare l'avvio del tour di "Let it Beatles", il grande show dedicato al quartetto di Liverpool in occasione dei 50 anni dalla loro unica tournée italiana del 1965.

L'appuntamento è per sabato 31 gennaio alle ore 21: dopo il trionfo dell'anteprima nazionale al Ciocco, lo spettacolo approda dunque a Lucca per poi partire alla volta di altre importanti città come Roma e Verona.

Si tratta di un viaggio nelle canzoni più belle della band che ha rivoluzionato la musica (da Help! a Yesterday, da Michelle a She loves you, da All you need is love fino a Hey Jude, e altre ancora) che vedrà protagonista il chitarrista Giandomenico Anellino (ideatore e direttore artistico del concerto oltre che uno dei musicisti di maggior talento attualmente sulla scena) con la New Tuscany Orchestra, formata da 26 elementi scelti tra promettenti allievi e diplomati dei Conservatori e Istituti musicali della Toscana, fra i quali il “Cherubini” di Firenze, il “Boccherini” di Lucca e il “Mascagni” di Livorno, diretti dal Maestro Mario Zannini Quirini in un'esplosione di suoni e arrangiamenti inediti e originali.

E nel cast ci sono anche altri nomi di rilievo: Stefano De Sando, storico doppiatore di Robert De Niro e Marlon Brando che sarà la voce narrante, il soprano Silvana Froli e la cantante pop Giulia Pratelli che interpreteranno alcuni struggenti brani dei “Fab Four”. Un mix di esperienza e versatilità, per accompagnare il pubblico nel magico mondo di John Lennon, Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr.

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK