Tasi: possibile pagare con aliquote dello scorso anno

| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Il Consiglio Comunale di Lucca ha approvato tutte le decisioni relative alla fiscalità locale nella seduta del 27 aprile scorso. In quella occasione sono state prese anche le decisioni relative all'Imu e alla Tasi , che scadono il prossimo 16 giugno.
Sul sito del Comune alla voce "Argomenti - Tributi" sono disponibili le guide 2015 relative alla Tasi e all'Imu. Il calcolatore sarà disponibile tra pochi giorni, non appena conclusa la procedura di affidamento. In ogni caso fin d’ora, per il calcolo della Tasi, è possibile rivolgersi direttamente anche all'ufficio tributi.
Come è noto, la normativa prevede peraltro che si possa pagare la prima rata con le aliquote e le detrazioni dell'anno precedente con conguaglio, tenendo conto delle modifiche introdotte quest'anno, nella seconda rata a dicembre.
Come già sottolineato, le modifiche relative a Imu e Tasi per il 2015 sono limitate ad alcune detrazioni e agevolazioni migliorative per gli utenti, rispetto a quanto deciso nel 2014. In particolare le modifiche riguardano una nuova detrazione Tasi per le abitazione con rendita catastale da 500 a 700 euro di proprietà di contribuenti con Isee inferiore a 15.000 euro; riduzioni sulle aree fabbricabili che tengono conto del mutato contesto di mercato e di aree non più edificabili; aliquota ridotta per incentivare interventi di recupero del patrimonio edilizio esistente.
Va infine nella direzione della semplificazione la decisione di rendere possibile la compensazione tassa su tassa Ici/Imu, Tasi, Imu/Tasi e Tari/Tari per crediti vantati verso il Comune.

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK