Luci di Natale in Centro Storico, più adesioni che nel 2017.

Da parte nostra – evidenzia il presidente del Ccn Matteo Pomini – va un sentito ringraziamento a tutti coloro che hanno deciso di aderire al piano delle luci.

| Categoria: Attualità
STAMPA

Riunione conclusiva questo pomeriggio (martedì) a Palazzo Sani per il Consiglio direttivo del Centro commerciale Città di Lucca di Confcommercio sul tema delle luci di Natale 2018. La riunione, come noto, è stata convocata per fare il punto sulle adesioni ricevute strada per strada e decidere, sulla base percentuale di queste adesioni, quali vie e piazze illuminare e quale no. Dopo una attenta e minuziosa analisi di tutto il centro storico, il Consiglio direttivo del Ccn ha deciso suo malgrado che non potranno essere illluminate – per ragioni come detto legate alle poche (e in alcuni casi pochissime) adesioni – le seguenti vie e piazze: piazza Cittadella, piazza Scalpellini; via Elisa; un tratto di via San Girolamo (direzione Porta San Pietro); un tratto di via San Paolino (da dopo la chiesa fino all'incrocio con via Galli Tassi); Corso Garibaldi; via Sant'Andrea; via Cenami; piazza XX Settembre; piazza San Giusto. A questo elenco vanno aggiunti due piccoli tratti di via Fillungo: quello che va da piazza Santa Maria a Porta dei Borghi e quello all'altezza del liceo artistico, mentre tutto il resto della strada – fino all'incrocio con via Roma e via Santa Croce, sarà regolarmente illuminato. "In primo luogo – commenta il presidente del Ccn Matteo Pomini – non possiamo che essere soddisfatti per aver migliorato del 10 per cento circa il numero complessivo di adesioni rispetto allo scorso anno. Tenendo conto che il nostro Consiglio direttivo è stato eletto lo scorso 16 ottobre e che dunque i suoi tempi di manovra sono stati oggettivamente ristretti, riteniamo che si tratti di un buon risultato". "Riguardo alla selezione delle strade da illuminare – prosegue Pomini – il criterio scelto è stato quello della meritocrazia: le strade in cui le adesioni raccolte hanno raggiunto da sole le spese previste sono state ovviamente considerate coperte. In quelle in cui invece non è stata raggiunta la somma necessaria, la cifra è stata integrata spalmandovi il contributo concesso dal Comune, scegliendo quelle con percentuali di adesione del 70 per cento. Le altre con percentuali inferiori, con grande dispiacere da parte nostra, resteranno invece al buio". "Da parte nostra – conclude il presidente del Ccn – va un sentito ringraziamento a tutti coloro che hanno deciso di aderire al piano delle luci".

Foto di Matteo Bini (photomatteobini)

Contatti

redazione@luccacitta.net
mob. 320.8428413
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK